Corigliano, esonerato coach Daniele Ricci

Letture: 2259

coach_Daniele_Ricci Daniele Ricci non è più l’allenatore della Caffè Aiello Corigliano. Salta così la panchina calabrese quando mancano ormai tre turni alla fine della stagione più i conseguenti playoff. La decisione di salutare l’esperto allenatore è arrivata nella giornata di ieri, dopo praticamente l’ultimatum che avevano rivolto i tifosi dei rossoneri alla squadra: via il tecnico oppure contestazione ad oltranza. Paga il tecnico, quindi, per colpe anche non sue (come l’assenza di ricambi adeguati nel sestetto), ma ben poco ha potuto fare contro l’evidente calo fisico che ha portato la Caffè Aiello a vanificare nel 2015 quanto di buono era stato fatto nella prima parte di stagione. Da un probabile primo posto, svanito nel match interno contro il Sora, si è passati a una involuzione cervellotica, che ha portato soltanto due vittorie e un sesto posto maturato dopo la sconfitta di domenica a Cantù. L’ex coach, che ha un palmares di grande prestigio (citiamo, tra le tante affermazioni, tre Coppe dei Campioni e due Supercoppe Europee), non è riuscito a dare al Corigliano la continuità da grande squadra che tutti si aspettavano, soprattutto ad inizio anno. Così la dirigenza ha dato il suo solito all’esonerato: «La Caffè Aiello Corigliano comunica di aver ufficialmente sollevato dalla carica di primo allenatore della squadra, nella mattinata di oggi, il tecnico Daniele Ricci. Allo stesso, con l’occasione, si augurano le migliori fortune sportive e lo si ringrazia per il lavoro svolto in questi mesi, oltre che per la professionalità dimostrata. Purtroppo, alla luce degli ultimi risultati, è scaturita in maniera lampante la necessità di dare una svolta alla gestione tecnica del gruppo. A Ricci va pertanto un grosso in bocca al lupo da parte della dirigenza per il prosieguo della prestigiosa e vincente carriera». Si attende quindi il nuovo coach: «La società comunica inoltre che, nei prossimi giorni, verranno rese note le decisioni riguardanti l’ingaggio del nuovo tecnico chiamato a guidare la squadra e l’acquisto di un nuovo atleta da inserire in roster».

Massimo Maneggio