Consiglio comunale dei ragazzi voluto da tutti

BISIGNANO Cresce il coro di chi vuole il Consiglio comunale dei ragazzi nella città cratense: la proposta dell’Udc giovanile è piaciuta, con le altre forze politiche che hanno dato subito piena disponibilità. Anche i giovani democratici e l’associazione “Bisignano in movimento” hanno dato il loro beneplacito all’iniziativa, sposando in pieno l’idea dei centristi. Se il Consiglio dei “grandi” non regala proprio grandissimi esempi (liti e polemiche sono ormai assodate), si spera che, almeno con i giovani, ci sia un utile confronto: «Dalla discussione – affermano i membri delle tre sigle che si sono recentemente incontrate – sono emersi quelli che potrebbero essere i punti cardine dello statuto del Consiglio comunale dei ragazzi. Tutti i giovani presenti hanno concordato il regolamento da proporre all’amministrazione comunale, con l’intento di poterne discutere ulteriormente insieme. Il Consiglio comunale dei ragazzi, già previsto dall’articolo 13 dello statuto comunale, ha il compito di favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva e di deliberare in via consultiva riguardo a: politica ambientale, sport, tempo libero, cultura e spettacolo, assistenza ai giovani e agli anziani». Questo organo è già presente in numerose città italiane e anche a Bisignano, qualche tempo fa, fu tentato l’esperimento, che porterebbe le varie esigenze dei giovani in primo piano. I membri di Gd, Udc e “Bisignano in movimento” hanno richiesto un incontro con l’amministrazione comunale per approfondire questa proposta: ufficialmente non ci sono ancora stati segni di assenzi, ma non dovrebbero esserci problemi per la realizzazione del progetto.
Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here