Bisignano fra un anno diverrà un circuito di formula uno

circuitof1-300x225 Bisignano fra un anno diverrà un circuito di formula uno

Rago e Fucile tornano in pole position con una nuova macchina elettorale denominata la Svolta. Sotto la rinnovata carrozzeria è stato montato un dispositivo messo a punto proprio in questi ultimi giorni dai due produttori e presentato prontamente al pubblico subito dopo l’avaria al motore dell’attuale ammiraglia amministrativa in corsa sul circuito bisignanese. Infatti, per quest’ultima dopo tanti pit-stop dovuti alla presenza di Gallo e Russo all’interno del carburante, si è deciso di cambiare additivo sostituendolo con quello di una nota casa di produzione di “Sinistra” Bisignano e D’Alessandro. Nonostante le difficoltà da parte di tutti i meccanismi interni ad assimilare i due elementi insieme miscelati, l’aggiunta del composto si è rivelata indispensabile per il capo tecnico al fine di dare al motore una spinta nuova.
Le conseguenze però di questa scelta potrebbero in futuro rivelarsi catastrofiche, infatti, l’uso eccessivo di queste sostanze provocherebbe l’esplosione dei cilindri per eccesso di combustione. Intanto, l’idea della nuova Svolta si fa strada invitando i cittadini di Bisignano a vederla in tutti i suoi componenti ma soprattutto ad ammirarla nei contenuti poiché sono stati creati al servizio dei suoi sostenitori e per la soddisfazione delle proprie ambizioni.
La neonata Svolta, dunque, potrebbe rappresentare benissimo un valore aggiunto sul circuito locale solo nel caso in cui rinuncerebbe alle manovre di svolta a U, durante le gare. Per il momento visto la sua pole position ha bruciato tutti i concorrenti persino i due espulsi dall’ammiraglia amministrativa. Eppure, la miscela Gallo- Russo potrebbe benissimo diventare un composto vincente dopo il presunto sabotaggio allo staff del Sindaco. La questione, infatti, resta al vaglio degli esperti in merito alla diatriba fra chi sostiene Gallo e Russo secessionisti e chi invece regge l’idea secondo cui i due sono stati eliminati poiché rallentavano la potenza della macchina di governo. Allora, si potrebbe benissimo ipotizzare a breve l’uscita a sorpresa di una nuova concorrente per la corsa amministrativa poiché uomini del calibro di Gallo e Russo non gareggerebbero mai con una casa diversa dalla loro. I due secondo l’ultima conferenza stampa non avrebbero nessuna intenzione di affacciarsi al circuito bisignanese senza una propria perla lussureggiante e mai saltellerebbero di gioia per vedere sul podio il bolide di Fucile e Rago. In tutto questo fermento la sola certezza è rappresentata dal circuito di gara da conquistare. La frammentazione, quindi, dei vari gruppi, concorrenti ciascuno con una propria macchina, rischia ancora una volta di portare sul podio l’ammiraglia senza motore.

11/01/2011 De Luca Alberto per il Comitato Cittadino Libero

1 commento

  1. Dovete anna’ a Fatigare….altro che politica….con voi il paese ha perso i connotati di paese/città…..cosa volete fare ancora? Perseverare e’ tipico dei diavoli o degli stolti e voi non siete diavoli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here