Azerbaigian, squadra rognosa

Letture: 1549

Aserbaidschanische_Fußballnationalmannschaft_2010-10-08_(02)Azerbaigian squadra rognosa: negli ultimi tempi, gli azeri possono esser così classificati, con il loro non gioco che spesso ha messo in difficoltà gli avversari. Sembra, a ben vederli, un Chievo Verona formato europeo con dieci giocatori dietro la linea della palla, ma in panchina hanno una volpe come Berti Vogts che, giustamente, è ripartito dai fondamentali difensivi. I fatti gli stanno dando ragione: nell’ultima stagione, l’Azerbaigian ha perso soltanto tre incontri e ha maturato un po’ di malizia negli incontri internazionale. Poca è però l’esperienza a livello di club dei giocatori azeri, con un campionato che non regala nessuna grande competizione. Potrà lottare per il terzo posto con un po’ di fortuna.

masman