90° minuto, puntata 30-11-2014

Un 90° minuto tornato a livelli più accettabili nel minutaggio ha salutato il mese di novembre. Con Marco Mazzocchi più indecifrabile del solito, non trovando parole adeguate per la Lazio, e Jacopo Volpi ormai in pieno clima da bar, gli ospiti sono il tifoso rossonero Gianluca Zambrotta e Michele Paramatti, che per “bravitù” partecipa, dicendo anche delle cose intelligenti. Sono saltate le copertine di Enrico Testa (due indizi fanno una prova) e Tiziano Pieri compare ormai solo al minimo indispensabile. E forse è meglio così.

90°minuto-serie-A-300x143 90° minuto, puntata 30-11-2014I collegamenti partono, come consuetudine, con gli anticipi. Vai con Sassuolo-Verona 2-1 e un Cristiano Piccinelli che si meraviglia della classifica degli emiliani. Stefano Mattei in Chievo-Lazio 0-0, invece, è troppo duro con Filip Djordjevic e magnanimo al massimo con Alvaro Bizzarri, dove ne sottolinea le sette presenze con il Real Madrid (rimanendo in Spagna, sono commentati anche gli scontri accaduti nella capitale, lì si gioca comunque).  Una pietra miliare è Empoli-Atalanta 0-0 per Franco Lauro, che fa un commento più lungo della gara. Il migliore è Dario Di Gennaro, presentato come il maestro severo da Mazzocchi. Invece, è bravo a mostrare Palermo-Parma 2-1 quasi come una normale partita di calcio. Alberto Rimedio è il dottorino per Cesena-Genoa 0-3, viene beffato nel commento da chi rideva sottobanco e da chi aveva creato uno sfondo da post doccia. Gianni Bezzi in Cagliari-Fiorentina 0-4 mantiene il suo aplomb, in una gara dove i gol sbagliati entreranno nei libri di manualistica. I frame dal passato ci ricollegano a un classico Luigi Necco e a Roberto Scardova (quello con i baffoni rossi) sovrapposto da Bologna. Milan-Udinese 2-0 per Gianni Cerqueti è un gingillo, così come i “Tempi supplementari” versione last-minute, in cui mancano i gol col sottofondo di Steve Rothery. La questione si sposta sulla moviola di Milano, mentre Alessandro Antinelli si ricollega per Roma-Inter cambiando sfondo, mollando così il precedente chromakey. Paolo Paganini anticipa qualcosa su Sampdoria-Napoli mentre, udite udite al miracolo, si parla anche di Serie B, e tocca ad Antonio Farné fare il commento di Bologna-Bari 2-0 anticipo di pranzo cadetto. E pensare che Juventus-Torino, decisa da Andrea Pirlo per il 2-1 finale, è stata lasciata sul pareggio…anche se  è da dieci e lode il ricordo finale per Klas Ingesson.

Per completare il breve giro dei recentissimi ricordi, citiamo Marco Fantasia, un solo collegamento da Novara ma tanta sostanza. A breve saranno ripescati Francesco Rocchi, Fabio Pietroiusti e Fabrizio Tumbarello.

Massimo Maneggio

Per rivedere la puntata di 90°minuto del 30 novembre 2014:

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/media/90-minuto-83dbfccb-1461-426d-8104-f6bfece057b5.html

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here