Volteggia come una farfalla, pungi come una vespa: ciao Ali

Muhammad-Ali-vs-Sonny-Liston_opt Volteggia come una farfalla, pungi come una vespa: ciao Ali

Si è spento in un ospedale di Phoenix il pugile Muhammad Ali.

Era stato ricoverato per motivi respiratori, ma da subito le sue condizioni erano apparse gravissime. Nato con il nome di Cassius Clay, era da anni malato di Parkinson. Dopo la carriera sportiva l’incedere della malattia, secondo i medici provenente dai colpi ricevuti sul ring, lo aveva trasformato in un testimonial per molti eventi benefici.

Indimenticabile la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Atlanta nel 1996, quando Ali fu delegato ad accendere la torcia olimpica. Tra i suoi successi, ricordiamo l’oro Olimpico ai Giochi di Roma nel 1960, e come pugile professionista ha detenuto il titolo mondiale dei pesi massimi dal 1964 al 1967, dal 1974 al 1978.

Muhammad Ali era noto anche per la sua conversione all’Islam e per avere rifiutato di combattere nella Guerra del Vietnam.

alì-282x300 Volteggia come una farfalla, pungi come una vespa: ciao Ali

 

Se possono trarre la penicillina da del pane ammuffito, sicuramente potranno tirare fuori qualcosa da te

Ero così veloce che potevo alzarmi dal letto, attraversare la stanza, girare l’interruttore e tornare a letto prima che la luce si fosse spenta.

Io corro sulla strada molto prima di danzare sotto le luci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here