Volley Bisignano, esordio vincente

Letture: 3734

— COMUNICATO STAMPA —
Volley Bisignano – Roccella 3-1 (22-25, 25-23, 25-21, 25-21)
Volley Bisignano: Ferraro, Caputo, Pugliese, Amodio, Iaquinta, Luca, A. Polizzo, Barex, De Marco, Grosso, Castrovillari, Fusaro, J. Polizzo. Allenatore: Amodio
Roccella: Adornato, Caricati, Carrozza, Doria, Gerardi, Gugliotta, Meleca, Minutoli, Monteleone, Pelle, Pistarà, Santacroce. Allenatore: Carrozza

Arbitro: Rizzica da Reggio Calabria

 

Prima gara di campionato a Collina Castello, con la Serie C che torna insieme alla vittoria casalinga per la Volley Bisignano, vittoriosa sul Roccella per 3-1. Differenze di età vistose in campo tra una “tenera” Volley Bisignano e una più matura Roccella, con due squadre che hanno dato vita a una gara equilibrata.
Prima del match doveroso minuto di silenzio per le vittime di Lamezia, cui aggiungiamo senza dubbio il ricordo del compianto professore Mario Guido, che per anni ha seguito le gesta della Volley Bisignano. A lui e alla sua famiglia dedichiamo maggiormente questa nostra vittoria.

Nel primo set è il Roccella a essere maggiormente più lucido, sfruttando la maggior esperienza che permette ai reggini di fare punti proprio nei migliori momenti dei cratensi, chiudendo così il parziale iniziale sul 25-22. Cambio campo e cambio di passo dei padroni di casa, che vogliono subito il riscatto. Va avanti il Bisignano di tre punti, viene raggiunto, poi vi è un calo vistoso che permette al Roccella di accelerare. Sliding doors come nella gara di Coppa Calabria a Rossano: nel momento in cui gli avversari possono chiudere praticamente la contesa, la Volley Bisignano rialza la testa e reagisce, pareggiando il set per 25-23. Il terzo set dura a lungo… ma non per meriti prettamente sportivi. Semi blackout a Collina Castello e pausa forzata per i pallavolisti in campo, può capitare. Alla ripresa dei giochi, mister Amodio dona una chance al giovanissimo Davide Fusaro, classe 2004 che esordisce nel campionato di Serie C, un altro (l’ennesimo) talento proveniente dal settore giovanile. Rientra poi in campo Caputo – nonostante il dolore al ginocchio – e la Volley Bisignano trova la quadra vincendo il set per 25-21. Al quarto set, prima un inizio a rilento poi un gioco in crescendo, che porta al 25-21 e ai tre punti finali, meritatissimi e applauditissimi da un pubblico spettacolare che già nella prima partita interna ha affollato il palazzetto di Collina Castello.

Per il Bisignano aumentano i progressi, i giovani credono maggiormente nelle proprie potenzialità e vincere nuovamente in rimonta fa capire come questa squadra, seppur giovane, non molla e cerca sempre di fare sua la partita. Un fattore di non poco conto.
Ufficio Stampa Volley Bisignano
14-10-2018