Volley Bisignano, che goduria! Battuta la capolista

Letture: 1403
R&B Sport

— comunicato stampa—

Sbloccati in casa proprio contro la capolista: è un 3-2 meraviglioso quello conquistato contro la primatista Lamezia.
SCIABBARABBA. Il punteggio del primo set forse è dei più bugiardi sin quì visti. Il 25-18 in favore del Lamezia nasconde il reale equilibrio in campo, dove forse la Volley Bisignano poteva fare qualcosa in più sul versante difensivo. Il calo mentale nella fase centrale del parziale si classifica nella parola che riassume il set.
BUGO TECNICO. Succede al Lamezia che lascia le intenzioni nel secondo set a una Volley Bisignano straripante: gli ace di Caputo e Brindisi sono il simbolo di una squadra che pian pianino sta trovando una sua dimensione. Dilapidato il margine di vantaggio, finale di secondo set tiratissimo con un 29-27 meritato per impegno e grinta.
ROSSO (NON) RELATIVO. Il terzo set è caratterizzato dal rosso preso da Caputo: un tempo gli arbitri richiamavano verbalmente, ora estraggono i rossi con spontaneità. È questo l’episodio che ricordiamo di più in un terzo set conquistato con esperienza dal Lamezia sul 25-20 in proprio favore.
ANDROMEDA. Il quarto set vede una Volley Bisignano pimpante, sfruttando un Lamezia che non sempre imprime velocità nelle sue azioni. Mettere in difficoltà una squadra con classifica e motivazioni diverse dalla nostra è già un grande motivo di orgoglio. Ed il 25-21 è il giusto premio per tutto.
FAI RUMORE. Al quinto set la vittoria meritata: due punti contro la capolista, seconda vittoria di fila. Siamo rinati.

Ufficio stampa Volley Bisignano
8-2-2020