Viale Roma: nuovo restyling dopo oltre 25 anni

Letture: 4427

Il Comune di Bisignano aderisce al bando del Ministero degli Interni sulla Rigenerazione urbana per ottenere i fondi che serviranno alla riqualificazione e arredo urbano del Viale Roma.

Come spiegano con soddisfazione il sindaco Francesco Fucile e l’assessore ai lavori pubblici Lucantonio Nicoletti, il Viale Roma sarà completamente rifatto e diventerà un’unica grande piazza. Si tratta del luogo d’incontro più importante della Città e da sempre simbolo del ritrovo e dell’interazione dei bisignanesi. L’idea progettuale dell’Amministrazione punta quindi ad avere una piazza più bella e vivibile e favorire anche lo svolgimento di eventi e incontri.

Per accedere a questi contributi, la Città di Sant’Umile ha deciso di fare gruppo con altri quattro comuni. Il progetto prevede infatti, oltre alla riqualificazione del Viale Roma a Bisignano per un costo complessivo di 2 milioni di euro, anche opere di riqualificazioni dei centri cittadini di: Cerzeto, Mongrassano, San Martino di Finita e Torano Castello. Sarà interessata a questo progetto anche tutta l’area di Macchia Tavola e Mongrassano, con lavori di riqualificazione della rete idrica e fognaria e la realizzazione di un nuovo marciapiede.

Inoltre è prevista la realizzazione di una pista ciclo pedonale che possa collegare Bisignano, Torano, Mongrassano e Cerzeto. Dalla convenzione stipulata tra i cinque comuni, Bisignano è il soggetto capofila.

Entro il 30 giugno 2022 il Ministero dell’Interno, con apposito decreto, provvederà alla determinazione dell’ammontare del contributo attribuito a ciascun comune.