Vallecrati, un “giovane” progetto

 

Un campionato tranquillo e valorizzare al meglio le giovani promesse: questi i propositi per la Pallavolo Femminile Vallecrati, che si prepara ad affrontare il campionato di Serie C femminile. Il team della valle Crati da anni affronta questo campionato con grande spirito di sacrificio, riuscendo a cogliere risultati inaspettati in ogni stagione.

 

Lo scorso anno la squadra di mister Iaquinta riuscì a conquistare un meritato secondo posto e la finale di Coppa Calabra, valorizzando, come sempre, un vivaio giovanile tra i più promettenti dell’intera regione.

 

La Vallecrati è rinnovata e ringiovanita, grazie a giocatrici giovani ma già esperte della categoria. La squadra è composta da: Iole Rota e Valentina Cosenza (palleggiatrici); Annalisa Reitano e Romania Scidà (schiacciatrici); Federica Perri e Valentina Cesarini (centrali); Monia Pisarro e Maria Grazia Pugliese (opposti); Alessia De Marco e Maria Letizia Lupinacci (liberi), mentre utili jolly nel corso della stagione saranno Rosa Todarelli, Graziella Mughetto, Rosy Restieri, Francesca Pugliese, Ylenia Oliva e Speranza Stavale. Riconfermato il coach Maurizio Iaquinta, mentre il nuovo vice sarà Francesco Oliva. E’ proprio Iaquinta a spiegare gli obiettivi stagionali:<<Dopo l’ottima stagione disputata ora abbiamo una squadra giovane e promettente e punteremo a vincere il maggior numero di partite possibile, senza porci traguardi iniziali. Anche quest’anno promettiamo al nostro pubblico di impegnarci fino all’ultimo minuto in ogni gara>>.

Nello staff tecnico entra, inoltre, il giovane direttore sportivo Daniele De Bartolo, mentre il presidente Roberto Cairo si augura di vedere il tutto esaurito al palazzetto dello sport di Collina Castello: con la scomparsa del Sant’Umile calcio, l’unico svago sportivo in città sarà proprio la pallavolo.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here