Vaccini anti Covid-19, Nicoletti: “Bisignano ancora indietro. Non è ammissibile”

Letture: 2017


Riceviamo e pubblichiamo

A seguire la nota del consigliere Lucantonio Nicoletti:

“In questa settimana abbiamo letto varie notizie da parte dei paesi limitrofi quali, ACRI, CASTROLIBERO, LATTARICO, ROTA GRECA, SAN BENEDETTO, LUZZI (era tutto pronto) FUSCALDO, SAN MARTINO che hanno già dato il via al piano di vaccinazione anticodiv-19 per gli anziani over 80 e altri paesi che invece hanno comunicato che tra qualche giorno inizieranno.
A BISIGNANO invece ancora nessun anziano è stato contattato per la somministrazione del vaccino.
Questo doveva essere un importante obiettivo da raggiungere, vista anche la RISALITA dei CONTAGI nel nostro PAESE, ma ancora ad oggi da parte delle istituzioni non è arrivata nessuna comunicazione o spiegazione del ritardo di inizio della campagna vaccinazioni.
È importante proteggere, mettere a sicuro la fascia della popolazione più a rischio.
Non è ammissibile che BISIGNANO arriva ultimo sempre in tutto e per tutto e a pagarne le conseguenze sono sempre i cittadini. E da domani parte la vaccinazione per gli over-80 anche a Mendicino. L’Asp di Cosenza ha infatti dato il via libera e domani mattina invierà le prime dosi di vaccino anche a Mendicino, che i medici di base di Mendicino somministreranno ai pazienti ultra ottantenni”.