Vacanza in coppia: come renderla indimenticabile?

Letture: 467
R&B Sport

Vivere una relazione sentimentale non è facile per nessuno e allo stesso tempo è il sogno che tormenta i pensieri di uomini e donne più spesso. Nel momento in cui si trova l’amore non è facile coltivare una relazione e bisogna essere bravi ad accettare compromessi e a trovare il modo per crearsi dei bellissimi momenti insiemi.

Uno di quelli che può essere indimenticabile oppure può essere un incubo per una coppia è sicuramente la vacanza in due. A volte è bellissimo partire insieme agli amici, ad altre coppie o single, ma prima o poi la coppia avrà il desiderio e la voglia di sperimentare di una vacanza a due.

Tante coppie raccontano dopo tanti anni con gioia le vacanze fatte insieme e le ricordano con grande gioia perché sono stati viaggi utili sia per vedere posti bellissimi sia per lasciarsi andare alla passione e sia per rinsaldare la propria relazione.

Altre invece hanno ricordi peggiori perché purtroppo a molte coppie succede di capire in vacanza di non essere affini oppure semplicemente di litigare per stupidaggini. Ma quali possono essere i consigli utili da dare a una coppia per passare una bellissima vacanza?

Scegliere insieme la destinazione del viaggio

La prima cosa da fare insieme è banalmente quella di decidere la destinazione giusta per il viaggio da fare insieme. Internet può essere da questo punto un ottimo alleato:si possono per esempio le offerte last minute sui siti specializzati in modo da risparmiare anche se si decide di partire a breve termine.

Ma per capire qual è la destinazione giusta per il proprio viaggio bisognerà capire che tipo di vacanza che si vuole fare:all’insegna del relax o della conoscenza di posti nuovi?Questo aspetto è fondamentale da capire e soprattutto è essenziale che entrambi abbiano lo stesso obiettivo,altrimenti si rischia di rovinarsi la vacanza già prima di partire.

Se si vuole partire per staccare la spina dalla vita quotidiana e per rilassarsi una buona idea può essere una o più località all’insegna di bellissime spiagge, mare limpido e cene romantiche. Invece se l’obiettivo è quello di vedere dei bellissimi posti si può optare per una delle tantissime e bellissime città italiane o europee.

Risulterà fondamentale essere sinceri con il proprio partner, parlare chiaro e non avere paura di esprimere le proprie posizioni:un grande errore sarebbe quello di accontentare l’altro a malincuore, perché il risultato sarebbe disastroso e si tornerebbe dal viaggio più stressati che mai.

Nel caso in cui da questo punto di vista si è in totale disaccordo l’unica soluzione è una vacanza che sia una via di mezzo tra le esigenze dei due partner:nella pratica significherà organizzare un viaggio durante il quale si alterneranno momenti di relax totale ad altri più interessanti e legati alla visita di posti notevoli dal punto di vista artistico e culturale.

Ritagliarsi qualche spazio per se stessi

Fare una vacanza insieme non vuol dire stare insieme per forza in simbiosi 24 ore su 24, perché potrebbe essere una scelta controproducente. Ci sono persone infatti che hanno un carattere indipendente e solitario e quindi anche se amano il partner hanno bisogno dei momenti per stare per i fatti propri e questo può valere anche durante una vacanza, specie se il viaggio non sarà breve.

Per esempio ami il mare e vuoi rilassarti in spiaggia ma il tuo partner non ha voglia?Nessun problema! Mentre tu ti stai rilassando in una bellissima spiaggia lui se ne andrà in giro a visitare qualche posto interessante e dopo qualche ora vi rivedrete per condividere le vostre reciproche esperienze!

Chi lo ha detto che per stare bene insieme bisogna stare appiccicati?

Programmare tutto in anticipo ma essere pronti ad accettare gli imprevisti!

Per evitare di litigare per sciocchezze è una buona idea pianificare ogni minimo particolare relativo al viaggio, all’alloggio e anche agli spostamenti da fare durante la vacanza. Può essere utile da questo punto di vista affidarsi a un’agenzia di viaggio valida e con grande esperienza, ma ancora più importante sarà il dialogo a due che sarà utile per programmare dove mangiare, dove dormire, le spiagge da godersi e i posti da visitare.

Ma sarà fondamentale la flessibilità:durante ogni vacanza un imprevisto e un cambio di programma è sempre da tenere in conto e arrabbiarsi non ha senso.