Una Miss in terra bruzia

Letture: 1113
R&B Sport

Erica Avignone è la nuova “Miss Brutia Calabria”. Venticinquenne e di Gioia Tauro, Erica Avignone vince la selezione del 4 Ottobre. Si posiziona invece al secondo posto Sara Mendicino, con la fascia di “Miss Rocchetta Bellezza”; Miss terza classificata Tania Russo; Miss quarta classificata, con la fascia “Miss Be Much” Melissa Pizzurro; Miss quinta classificata Marica Caruso; e Miss sesta classificata Maria Grazia Costanzo. Erica Avignone ha così dato prova di poter conquistare la giuria di professionisti e esperti presente composta da Matteo Bonfanti, Valentina Zinno, Massimiliano Crimi, Cecilia Cesario, Franco Totera, Grazia Ciappetta, Carola Guzzo, Geltrude Labrosciano, Daniele Moraca, Giorgia Gaudio; oltre che dall’avvocato Danilo Aloe, garante del concorso e non avente diritto al voto.
La kermesse è stata presentata dal conduttore e speaker radiofonico Andrea De Iacovo, Linda Suriano e Rachele Risaliti, Miss Italia 2016; che ha impreziosito ulteriormente l’evento: “Quando salgo su questo palco è sempre una grande emozione che mi lascia un segno nel cuore.” – afferma Rachele Risaliti – “Alle aspiranti Miss dico di essere sempre sé stesse e di non indossare nessuna maschera, poiché la vera bellezza può essere espressa tramite la semplicità. Mi sono molto affezionata agli agenti di Miss Italia Calabria Linda e Carmelo, poi questa è una regione super accogliente.” Durante la selezione non è mancato l’intrattenimento, con la presenza del corpo di ballo della coreografa Lia Molinaro, oltre ai vocal coach Alfredo Bruno e Cecilia Cesario.