Un violinista calabrese nell’orchestra dello show di Enrico Brignano

Letture: 2726

micieli

CERVICATI – Un calabrese per Enrico Brignano. Tocca ad Andrea Micieli far parte, come primo violino dell’orchestra dello spettacolo “Rugantino” che il comico romano porterà al “Teatro Sistina” sino al prossimo febbraio. Una bella soddisfazione per Micieli, originario di Cervicati, borgo della valle Crati, che da anni raccoglie molteplici consensi in tutta Italia, grazie al suo violino. In quella che sarà l’ultima sua fatica musicale, Micieli ha ricevuto il violino “Jacopo” dal maestro liutaio bisignanese, Francesco Pignataro, uno dei maggiori interpreti del mestiere, che già in passato aveva donato un’altra opera a Micieli, chiamata “Micene”. Se Pignataro, prossimo all’apertura del festival della liuteria, dà a ogni strumento un nome, Miceli con la sua musica rende il violino umano, nella sua esposizione musicale. Micieli, nel corso della sua carriera, ha seguito anche altre eventi, da componente dell’orchestra guidata dal maestro Beppe Vessicchio, o sempre come orchestrale nel serale del talent show “Amici”. Far parte, ora, dello spettacolo di Brignano è un’altra perla che si incastona nella crescente carriera di questo talentuoso violinista.

Massimo Maneggio
su: L’ora della Calabria