Affidata la gestione e la riscossione dei tributi comunali

608

Il Comune di Bisignano ha affidato in concessione il servizio di gestione e riscossione “volontaria” e “coattiva” delle entrate comunali. L’avviso di aggiudicazione definitivo dell’appalto è stato reso noto in questi giorni e segue la lunga procedura burocratica per l’espletamento della gara di appalto che è stata esperita dalla Centrale Unica di Committenza. Ad aggiudicarsi i lavori, una ditta di grumo Nevano (Napoli) che ha presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa e dovrà occuparsi della gestione e riscossione “volontaria” e “coattiva” delle entrate comunali: servizio idrico, ici, imu, tasi, tarsu, tares, tari e delle altre entrate patrimoniali ed ammissibili, nonchè delle attività di accertamento e recupero delle fasce di evasione riferibili a tutti i tributi, imposte e tasse comunali ed altre entrate di diversa natura. 

Il difficile servizio di riscossione dei tributi comunali, suscitò non poche polemiche nel 2014 quando la società che allora riscuoteva le entrate per quei cittadini morosi, per conto del comune di Bisignano, decise di bloccare decine di conti corrente bancari di bisignanesi in ritardo con il pagamento. Il nuovo affidamento, prevede un contratto della durata di 3 anni, finanziato con gli incassi derivanti dalle somme effettivamente riscosse.

Documento In allegato: Avviso di appalto aggiudicato del 7/2/2017 (dal Comune di Bisignano)