Trasporta materiale radioattivo, arrestato a Lamezia Terme

CampoRom Trasporta materiale radioattivo, arrestato a Lamezia Terme

Un 52enne Rom e’ stato arrestato dai carabinieri perche’ sorpreso con 30 quintali di materiale radioattivo. L’uomo stava trasportando componenti di antenne di telefonia mobile, che risulta ad alta radioattivita’, su un autocarro senza alcuna autorizzazione.
Il materiale era stato abilmente occultato e coperto con materiale di legno nella speranza di passare inosservato dinanzi alle forze dell’ordine. Così non è stato e con quest’ultima operazione a tutela dell’ambiente e del territorio, ammontano a circa 40 le persone arrestate nel 2010 dai militari della Compagnia di Lamezia Terme, per reati in materia ambientale, a conferma della grande attenzione verso la problematica, ma anche indicativa della persistenza e gravità del fenomeno. Sia l’automezzo che il materiale ritrovato in possesso del cittadino di etnia rom sono stati sequestrati ed affidati ad una ditta specializzata per il trattamento di tali rifiuti.

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here