The walking dead: quinta stagione al via

Ricomincia in questo fine settimana la Serie Tv americana che dal 2010 ad oggi sta stabilendo record su record di ascolti negli Usa e nel Mondo: stiamo parlando di The walking dead.

La serie ispirata all’omonimo fumetto di successo americano di Robert Kirkman, giunge alla sua quinta stagione promettendo, come sempre, tanti colpi di scena e brividi per i suoi telespettatori.

La Serie Tv prodotta dalla rete americana AMC narra le vicende di un gruppo di uomini in un Mondo post-apocalittico dove i morti si sono risvegliati e attentano alla vita dei vivi divorandoli. Il protagonista è Rick, sceriffo coraggioso che dopo essersi risvegliato da un periodo di coma si ritrova davanti ai suoi occhi un Mondo sconvolto dall’epidemia zombie. Parte così la sua disperata ricerca per trovare moglie e figlio e, dopo mille peripezie, la famiglia si ricongiunge partendo così alla ricerca di un posto sicuro dove ricominciare a vivere.

Ma il Mondo di The walking dead non conosce sicurezza e così, oltre ai pericoli provenienti dagli zombie, bisogna difendersi dai vivi, ormai nella totale anarchia e senza regole morali che nel Mondo precedente bloccavano gli istinti più feroci.

Il sempre più numeroso gruppo di Rick (da sottolineare la figura di Daryl, forse il personaggio più amato della serie) continua a muoversi alla ricerca di un rifugio e dopo non aver trovato la sicurezza nemmeno in una fattoria e in una prigione (in entrambi i casi zombie e uomini senza scrupoli non hanno esitato a porsi ad ostacolo nelle loro vite) si ritrova separato in diverse squadre dopo essere scampati ad un attacco del “cattivo” della serie, il Governatore, intento a prendersi con la forza la loro prigione. Il gruppo, nel corso della scorsa ragione, si ricompone ma il pericolo è dietro l’angolo: vengono catturati da un gruppo di cannibali intento a fare di loro cibo per sopravvivere alla fame.

Il successo di The walking dead sta proprio in questo, cioè essere riuscita a superare gli stereotipi che accompagnano ogni film e telefilm sugli zombie, ponendo gli uomini stessi come principale minaccia per gli altri umani. La perdita delle regole sociali pone gli uomini in una condizione di libertà nei confronti delle regole morali/sociali e questa rappresenta la vera minaccia, più dei famelici cadaveri che circolano per il Mondo.

Inoltre l’attenta analisi psicologica dei personaggi e le relazioni che si sviluppano all’interno del gruppo fanno sì che The walking dead sia molto più di un telefilm horror. Il pubblico mondiale ha da sempre apprezzato la serie, permettendogli di stabilire ogni anno nuovo record per i canali televisivi via cavo e anche in Italia la mania per le vicende di Rick e co è altissima.

Il regista Frank Darabont ha già dichiarato che la serie potrebbe proseguire per più di dieci stagioni e inoltre nel 2015 dovrebbe partire anche uno spin off della serie originale ambientato in un’altra zona americana e con altri personaggi.

Le anticipazioni annunciano che la quinta stagione sarà abbastanza cruenta, ancor di più rispetto alle stagioni passate. Non ci resta quindi che aspettare la serata del 13 Ottobre quando su Fox Italia si partirà ufficialmente con il primo episodio di questa nuova ed emozionante stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here