Tetti di eternit all’ex cartiera. La rimozione viaggia spedita

Letture: 1294

Il 10 aprile termineranno i lavori di rimozione dell’eternit sui tetti dell’ex cartiera. A causa di qualche piccolo contrattempo è stata prorogata la data per la consegna dei lavori di smaltimento, allungando così di fatto il periodo di vacanze concesso ai ragazzi dell’istituto scolastico di Mongrassano, che campeggia proprio dalle parti della struttura. L’ex cartiera, pur risedendo ufficialmente sul territorio bisignanese, ha dato molti grattacapi ai cittadini di eternitmongrassanoMongrassano, in quanto si trova proprio sul confine che separa le due città e gli abitanti del paese arbreshe hanno più volte protestato per i possibili pericoli di saluti: negli anni, infatti, le lastre di eternit si sbriciolavano nell’aria. I lavori sono stati finanziati da un accordo tra i due enti, dove quello bisignanese ha avuto le maggiori spese (il 70%), mentre il Comune di Mongrassano ha finanziato il restante 30%. Tra pochi giorni, quindi, il pericolo sarà debellato dopo tanti anni di lamentele, proteste e anche speculazioni sull’argomento.

masman