Terremoto 4.2 nel mar Tirreno in Calabria

Letture: 1504

Terremoto-Calabria-2-Settembre1-300x225

Un terremoto si è fatto sentire nella notte in Calabria. La scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 3,14 di notte (tra domenica e lunedì) a largo delle coste occidentali della Calabria, nel mar Tirreno, dalle parti della provincia di Cosenza. Il sisma non ha avuto conseguenze, nonostante l’intensità della scossa, anche perché l’epicentro è stato localizzato a oltre 20 chilometri di distanza dalla terra ferma, come indica la segnalazione dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), mentre l’ipocentro ha interessato una profondità di 326 chilometri.

Successivamente alle ore 6:20 si è verificato un terremoto di magnitudo minore sempre nello stesso distretto sismico, raggiunta magnitudo 2.1 della scala Richter. Epicentro in prossimità di Belvedere marittimo, in provincia di Cosenza.

Non si registrano danni a persone o cose.