Tanti gol per ricordare Marcellino Scuro

Letture: 2744

Al campetto di San Francesco, tanti provetti calciatori hanno onorato la figura di Marcellino Scuro, dipendente comunale scomparso qualche anno fa, con un memorial ormai giunto alla sua settima edizione. Parenti, amici e conoscenti hanno così onorato Marcellino, con quattro compagini che hanno giocato a calcetto, sfidando gli acciacchi e anche qualche chilo di troppo. Dopo le parole di commemorazione del parroco della chiesa di San Francesco, don Maurizio Spadafora, si è svolta la manifestazione supportata dalla Bcc Mediocrati, dal “Grill Taverna” e da Caffè Aiello. In circa tre ore di gioco, si sono svolte quattro partite, con la giusta concentrazione e qualche spunto di spettacolo sportivo che non guasta mai. Nelle semifinali, vittorie per il gruppo degli amici sulla compagine dei dipendenti comunali bisignanesi per 5-1, e per la squadra dei nipoti, che ha sfidato l’oratorio “Francesco Tortorella” (all’esordio nella manifestazione), rimontandolo con il risultato finale di 5-2. Dopo la finalina tra squadre sconfitte, vinta dall’oratorio sui dipendenti comunali per 5-0, spazio all’attesa finalissima. I nipoti si sono riconfermati campioni del memorial battendo il gruppo degli amici per 6-2. Con il giusto agonismo e lo spirito positivo dei partecipanti, si è giunti infine al momento delle premiazioni, nel ricordo di Marcellino Scuro, amante del calcio e circondato da tante persone che lo ricordano ancora oggi con un sorriso.

Massimo Maneggio
su: L’ora della Calabria