Spot con bronzi di Riace non piace. Callipo “Sono indignato”

bronzi-180x140 Spot con bronzi di Riace non piace. Callipo "Sono indignato"

bronzi di Riace in versione testimonial pubblicitari non piacciono a qualche calabrese che trovano fuori luogo l’immagine data dei due capolavori bronzei nello spot ideato per promuovere il turismo nella Regione. Tutto è cominciato con un corsivo su il Quotidiano della Calabria che consigliava al presidente della Regione Giuseppe Scopelliti: «La Calabria è troppo bella per essere manipolata maldestramente al fine di farne uno spot. Poche immagini di questa terra straordinaria e delle sue opere valgono più di un brutto messaggio pubblicitario in cui si deturpano anche i Bronzi di Riace».

L’imprenditore Pippo Callipo commenta “Qualche sera fa, mentre stavo distrattamente guardando la televisione, la mia attenzione è stata attirata da un filmato che ho definito subito demenziale; solo dopo qualche secondo ho realizzato che si trattava del nuovo spot pubblicitario, commissionato dalla Regione Calabria, per ‘rilanciare’ il turismo in prossimità dell’imminente stagione estiva. Francamente sono rimasto così tanto male e frastornato da rimanere senza parole. Offeso, indignato come se avessero deriso la mia dignità di calabrese, orgoglioso di esserlo”. “I Bronzi di Riace rappresentano un valore inestimabile e noi, loro privilegiati custodi, non abbiamo trovato di meglio che ridicolizzarli davanti a milioni di Italiani come se non bastasse la loro immobile bellezza, la loro immacolata perfezione a renderli attraenti per chiunque”.

Gli industriali ricordano che lo spot venne presentato alla Bit, la fiera del turismo, di Milano e sostengono che già al debutto ottenne più disapprovazione che apprezzamenti.

Bocciature al messaggio pubblicitario anche dalla Confindustria calabrese e dall’archeologo, anche lui calabrese, Battista Sangineto il quale, scrive il ‘Corriere’, ”dopo avere citato Antonio Albanese definendo lo spot ‘qualunquemente autodenigratorio’, dice che in quel filmino i nobili bronzi sembrano dei ‘tamarri”’.

Quel che è certo è che nel bene, o nel male, lo spot della Calabria sta facendo parlare di se su molti media. E forse questo è già importante per la nostra regione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here