Sofioti in prima linea per opere benefiche

Letture: 1161
R&B Sport

Grazie alla donazione già effettuata all’Ospedale di Cosenza, la comunità sofiota ha contribuito (assieme alle altre numerosissime donazioni) in modo determinante ad aumentare i posti di terapia intensiva in maniera permanente. Come annunciato dalla Consigliera Nunzia Spagnuolo, l’amministrazione di Santa Sofia destinerà la somma restante della donazione in parte alla guardia medica del nostro Comune e in parte per realizzare progetti dedicati ai bambini della comunità.

“Stiamo già lavorando e presto vi aggiorneremo nello specifico di come saranno spesi i fondi restanti della donazione – ha dichiarato Nunzia Spagnuolo – L’ attrezzatura donata, non solo è stata utile nel periodo di emergenza da covid 19, ma continuerà ad essere fondamentale nella cura delle patologie pneumologiche anche nel post emergenza. Questo è ciò che ci rende orgogliosi”.