Si fingeva cieca, ma girava in bicicletta‎

guardia-di-finanza2-656x369-300x168 Si fingeva cieca, ma girava in bicicletta‎

Percepiva la pensione di invalidità perchè cieca, ma ci vedeva benissimo la titolare di un negozio di parrucchiera di Lugo, in provincia di Ravenna. A scoprire la falsa invalida, una signora di 62 anni originaria di Bisignano, nel Cosentino, sono stati i finanzieri di Ravenna: formalmente invalida, con tanto di certificati, in realtà svolgeva una vita normale.

I militari l’hanno seguita, scoprendo che faceva tutto quello che a un cieco è impossibile: al lavoro si muoveva con disinvoltura, attraversava la strada senza problemi o bisogno d’aiuto, andava da sola al mercato, in banca e addirittura in bicicletta. Le riprese delle telecamere l’hanno incastrata.Dai controlli dei finanzieri è emerso che la falsa cieca prendeva la pensione dal 1986, per cecità parziale, situazione confermata e aggravata dai controlli del 1997 e del 2008, quando i certificati medici parlavano di mobilità limitata e impossibilità di lavorare. In totale la donna ha incassato quasi 43mila euro tra pensione e indennità, ai quali si sommano i 15mila euro circa che dichiarava ogni anno per il lavoro di parrucchiera.

Fonte: TM News

Video: Youtube

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here