Serie C femminile – 24a giornata

gioi-300x224 Serie C femminile - 24a giornata

A due turni dalla fine del campionato di Serie C femminile non tutti i verdetti sono definitivi in testa e in coda. Continua a vincere e convincere la Dp Grafica Vallecrati, che sul palazzetto di Collina Castello sconfigge per 3-0 San Nicola Palmi. Una gara ben combattuta dal sestetto di Iaquinta, che lancia nella mischia, ancora una volta, le promesse del settore giovanile, fiore all’occhiello della società…

Insegue Gallico che stavolta batte per 3-0 la Gm Volley a Cosenza. Una partita dura quella affrontata dal team di Fascì, che con calma dimostra un gioco molto solido sia in attacco e soprattutto in difesa. Al terzo posto la Poggioverde Crotone che vince per 3-1 sul campo dell’Adp Catanzaro, ma perde ormai le speranze di agganciare il primo posto. A due gare dal termine, la distanza della vetta è di quattro punti, mentre aumentano i rimpianti per la squadra di Asteriti, che nel girone di andata aveva monopolizzato il campionato a suo favore. Sale ancora Vibo Marina, vincendo 3-0 sul campo della SS Cuore, così come la Spinella Marmi Rc che sconfigge la già retrocessa Stella Azzurra Cz. Ancora una sconfitta casalinga, invece, per la Nissan Castrovillari che cade in casa contro la Sensation Gioiosa per 3-2, in un turno atipico dove solo la Vallecrati ha fatto prevalere il fattore casa. La classifica in vetta vede la Vallecrati prima a 65 punti, Gallico a 64 e Poggioverde a 61, mentre in coda è vera bagarre, per evitare il penultimo posto, tra la Lady Paola a quota 18 punti, l’Adp Catanzaro a 15 e San Nicola Palmi a 13. Una di queste tre squadre accompagnerà in Serie D la Stella Azzurra, malinconicamente ultima a zero punti. Quasi salva la Lady Paola, la lotta è tra Catanzaro e Palmi, che affronteranno due avversari ostici nel prossimo turno. L’Adp Catanzaro farà visita a Vibo Marina, mentre la San Nicola Palmi ospita un Gallico pronto ad approfittare di un eventuale passo falso della Vallecrati, impegnata a Cirò. Per la squadra di Iaquinta è tempo di fare i conti, e città sale l’attesa per una promozione storica. Bastano cinque punti su sei per raggiungere l’obiettivo: anche in caso di parità di punteggio, la Vallecrati andrebbe in B2 sfruttando un maggior coefficiente rispetto a Gallico. Curiosità, infine, per l’anticipo di sabato, con l’ultimo derby cosentino del campionato tra la Nissan Castrovillari e la Gm Cosenza.

Massimo Maneggio

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here