Sequestrano e stuprano una ragazza: 7 arresti a Sibari

Arrestati dai Carabinieri, 6 bulgari e un romeno, con l’accusa di aver sequestrato e poi violentato una donna bulgara. La presunta violenza sarebbe avvenuta nella notte tra sabato e domenica in una villetta di marina di Sibari. I sette indagati, che sono stati portati nel carcere di Castrovillari, compariranno davanti al giudice per le indagini preliminari per la convalida degli arresti e l’interrogatorio di garanzia.

I sette presunti violentatori, domiciliati tra Sibari ed altre zone rurali del cassanese, avrebbero preso con la forza la giovane bulgara, anch’ella domiciliata a Sibari. L’avrebbero condotta in una villetta del villaggio alla Marina nella disponibilità di uno dei componenti del gruppo. E qui avrebbe avuto inizio l’incubo della vittima. Un incubo cui porrebbero posto fine proprio i Carabinieri, allertati con una disperata telefonata proprio dalla ragazza- I militi dell’Arma avrebbero trovato nell’abitazione, insieme alla vittima, alcuni dei suoi presunti violentatori. In poco tempo sarebero stati intercettati ed arrestati pure gli altri, mentre la vittima della presunta violenza veniva affidata ai medici per le cure e gli accertamenti del caso.

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here