Segnalazione disservizi e proposte al Presidente del Consiglio Provinciale

890

            Al Presidente del Consiglio Provinciale

                                                                           On. Orlandino Greco

             Al Presidente della Giunta Provinciale

                                                                           On. Gerardo Mario Oliverio

OGGETTO: Segnalazione disservizi – proposte.

Nell’ottica di contribuire a migliorare le condizioni economiche e sociali del territorio provinciale, con la presente si segnala alle SS.LL quanto segue:

 PRATICHE EDILIZIE BLOCCATE IN ATTESA DI  PARERE PAESAGGISTICO AMBIENTALE  (Art.146 D. Lgs. N.42/2004)

 

È  noto a tutti che l’attuale periodo è caratterizzato da una grave crisi finanziaria che investe vari strati della società civile ed in modo particolare le Piccole Imprese Industriali ed Artigiane, sulle quali le relative ed inevitabili conseguenze si teme possano diventare devastanti. Tale preoccupazione vale in modo particolare per le varie attività operanti nel settore Edilizio-Manutentivo-Impiantistico,  da sempre trainanti l’economia locale.

A tal proposito si evidenzia che molte sono le pratiche edilizie bloccate nei vari Uffici Tecnici Comunali perché in attesa  del parere Paesaggistico Ambientale, il quale per ottenerlo sono necessari svariati mesi.

Avviare una celere evasione delle numerose richieste giacenti, può sicuramente significare una vitale boccata di ossigeno per le diverse Aziende  e Lavoratori dell’intera provincia.

Si chiede quindi Vs. autorevole intervento presso gli enti ed uffici competenti, nonchè  Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici Artistici e Storici di Cosenza, affinché vengano rimosse le cause ostative ad un veloce disbrigo.

 TRASPORTO PASSEGGERI  ALTO TIRRENO PER L’AEROPORTO DI LAMEZIA TERME.

 Sono sempre più numerosi gli utenti che evidenziano la necessità di istituire una navetta di collegamento tra l’intera fascia tirrenica e l’aeroporto di Lamezia Terme, per i tanti pendolari che per lavoro o studio utilizzano l’aereo per raggiungere località del centro o nord d’Italia.

Ad oggi non essendoci mezzi pubblici né privati, si è costretti a viaggi di favore o fortuna ed estenuanti attese, spesso per un’ora di volo ne occorrono altre tre per raggiungere lo scalo su strada.

Tale collegamento sarà, inoltre, qualificato servizio da offrire, oltre che ai residenti, a turisti e villeggianti che frequentano le nostre zone.

 Confidando in pronti e rapidi interventi atti a risolvere in tempi brevi quanto segnalato, che tanti cittadini stanno già aspettando, si porgono cordiali saluti augurando buon lavoro per la collettività.

 Cosenza li 24/02/2011
Raffaele Papa
Commissario Provinciale MpA