Se anche il mondo delle azioni si apre a internet

trading-finanza_720-300x212 Se anche il mondo delle azioni si apre a internet

Una rivoluzione quando arriva è in grado di spazzare via ogni cosa. Di quanto internet sia stata una scoperta rivoluzionaria è, ormai, anche inutile parlare. Meglio concentrarsi su come abbia stravolto usi e abitudini anche nel mondo degli investimenti.
Oggi che vuole investire lo fa, sempre più, utilizzando la rete. Tramite un pc e una connessione adsl si può accedere al mondo della finanza e iniziare a investire. Anche in Borsa. Rientra tutto nell’ambito del trading online e, non a caso, in riferimento al mercato borsistico si parla di fare trading su azioni.
Per investire in Borsa sono necessari alcuni punti fermi, quali conoscenza dei mercati; dimestichezza con i principali indici azionari; conoscenza dell’azienda sulla quale si sta investendo; fiuto per l’andamento dei titoli. Bene, per investire in Borsa online sono richieste le stesse peculiarità, ma con qualche parametro in più. Solo quelle non bastano.
Chi accede al mercato azionario tramite web deve necessariamente conoscere anche lo strumento che si utilizza per investire; l’asset sul quale si va a puntare; e, non ultima, la piattaforma di trading che si utilizza.
Le azioni sono infatti un asset finanziario particolarmente utilizzato a fini speculativi, cioè per ottenere profitti finanziari; investire in Borsa tramite web vuol dire acquistare un’azione quotata tramite i servizi di un intermediario virtuale, un broker online. La cosiddetta piattaforma di trading.
Ecco quindi che chi decide di puntare sul trading online deve valutare a fondo le caratteristiche dell’intermediario cui ci si sta affidando.
Un aspetto positivo di tutta questa faccenda è dato, indubbiamente, dalla facilità di accesso; per fare un esempio, fino a pochi anni fa per investire in azioni era necessario disporre di un capitale di un certo livello ed erano presenti soglie minime di ingresso per poter investire.
Oggi con lo spostamento sul web del mercato di investimento e con l’intermediazione offerta da soggetti virtuali, è possibile aprirsi un conto e iniziare a investire in azioni anche solo poche decine di euro.
Rientra tutto nel processo di semplificazione che ha reso possibile incrementare il giro di affari da parte dei broker online; e che ha aumentato il numero di investitori. Che se un tempo erano pochi e selezionati e, soprattutto, preparati; oggi sono moltissimi e di ogni tipo.

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here