Scuola e sport, funziona in binomio tra Acri e Bisignano

637

*** di Alessandro Benedetto

Una stupenda stagione si appresta a finire, il progetto “Scuola & Sport” fatto con l’ I. C. Padula e Scienze Motorie Padula Acri per questo anno volge al termine, e porta con se tante belle cose fatte e tante cose incompiute che saranno il punto di partenza della prossima stagione.Voglio ringraziare tutti gli alunni che hanno partecipato con dedizione e passione alle numerose iniziative da noi e dall’ Istituto promosse, grazie per i il contributo che avete dato per la passione dimostrata per una disciplina che ad Acri ancora è poco diffusa, ma che sono sicuro nel giro di pochi anni tutti insieme riusciremo a portare ad i giusti fasti.

Un ringraziamento particolare va alla dirigente Simona Sansosti che, senza conoscerci, si è fidata di noi ci ha dato la possibilità di lavorare nell’ Istituto, con costanza e mettendoci a disposizione tutto ciò che la scuola poteva darci, grazie ancora.

Voglio inoltre ringraziare i collaboratori prof.ssa Lidia Maria Alfano , il prof. Angelo Vaccaro , il prof. Vincenzo Pucciano e soprattutto il prof. Daniele Sica che con pazienza ci ha supportato e sopportato in questa avventura, ci ha aiutato a crescere e migliorare durante il percorso. Il prossimo anno tante sfide ci aspettano e tanto dovremo fare, anche perché ormai gli alunni da noi si aspettano tanto.
Un ringraziamento particolare e un in bocca al lupo va poi a gli alunni delle terze dell’ I.C. Padula che quest’ anno faranno un altro grande passo verso il loro futuro e verso il loro diventare uomini e donne, SONO SICURO che diventerete uomini e donne di successo e che tutto quello che vi prefiggerete come obbiettivo si avvererà visto chi fino ad oggi avete avuto degli ottimi “MAESTRI DI VITA”.
Un ringraziamento particolare va ai mister, atleti e personale esterno che hanno contribuito a far si che questa iniziativa si sia resa possibile, lo so che a volte non è semplice starmi dietro. Grazie al responsabile dell’ area tecnica Renato Andrea Amodio, e tutti i suoi aiutanti Pierfrancesco Balestrieri, Rosa Todarelli, a chi ci ha seguito tramite tv e social Francesco R Spina, Massimo Maneggio.
Mi scuso se mi sono dimenticato di qualcuno ma siete stati veramente in tanti che avete sostenuto questa bella iniziativa.