Saranno quattro le liste per le amministrative?

1421

Saranno quattro le liste che parteciperanno alle amministrative dell’11 giugno prossimo per l’elezione del nuovo sindaco e del nuovo consiglio comunale di Bisignano. Per ora sono stati già indicati i candidati a sindaco delle prime tre liste e sono:

Graziano Fusaro per il gruppo formato da “Movimento Popolare per Bisignano“ e “Città in Comune“;
Francesco Fucile per il gruppo “La Svolta“, “Il Coraggio di Cambiare“ e altri;
Francesco Lo Giudice per il gruppo composto dal Partito Democratico, da “Bisignano in Movimento“ presieduto dal consigliere provinciale Lucantonio Nicoletti, e da “Il Megafono“ presieduto da Pierfrancesco Balestrieri.
Manca per ora, ma è certo che ci sarà, la quarta lista ed è quella dell’attuale maggioranza capeggiata dal sindaco in carica, Umile Bisignano. Mentre Graziano Fusaro si affaccia alla politica per la prima volta e può contare su un elettorato prevalentemente giovane, Francesco Lo Giudice è figlio d’arte in quanto il padre, Carmelo Lo Giudice, ha governato Bisignano dal 1960 al 1990 ininterrottamente.

Lo Giudice ha già maturato l’esperienza di consigliere comunale durante la legislatura che sta per finire. Francesco Fucile è un consigliere comunale di lungo corso che ha maturato una lunghissima esperienza amministrativa che ha avuto inizio nel lontano 1990. Durante tutti questi anni ha approfondito, in particolare, la conoscenza delle questioni finanziarie dell’ente e per questo viene considerato un amministratore assai competente.

Nella propria lista Fucile fa posto alle donne anche in numero superiore a quello imposto per legge. Se così stanno le cose è opinione comune che l’eccessivo frazionamento del voto potrebbe favorire ancora una volta l’attuale maggioranza così come è avvenuto nel 2012, allorquando la lista “Solidarietà e Partecipazione” guidata da Umile Bisignano ha raggiunto il 41,05% del totale dei voti contro il 27,10% ottenuto della lista Alleanza Democratica, capeggiata da Francesco Lo Giudice e il 31,85% raggiunto dalla lista “Bisignano al Centro“ capeggiata da Francesco Fucile.

Mario Guido