Santuario Sant’Umile: l’ on. Angela Napoli chiede il restauro al ministro Sandro Bondi

1516

Il convento di Sant’Umile di Bisignano rischia di cedere a causa delle forte piogge che si sono registrate nella provincia di Cosenza ormai un anno fa. L’on. Angela Napoli esponente di Futuro e Libertà per l’Italia, denuncia in un’interrogazione che i Vigili del Fuoco hanno posto i sigilli al convento, costringendo i frati a lasciare la struttura, che per il paese ha un notevole interesse artistico. Ad oggi l’acqua continua a penetrare nelle stanze, ma nessuna istituzione si è attivata per risolvere il problema.

Pertanto, l’interrogante chiede al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Sandro Bondi se egli intenda attivare gli interventi di restauro del convento di Sant’Umile.