Santa Sofia d’Epiro, entra nel vivo la festa di Sant’Atanasio

563

La comunità italo-albanese di Santa Sofia d’Epiro si appresta a festeggiare il Santo Patrono, Sant’Atanasio il Grande. Il primo maggio, vigilia della festa, le celebrazioni entrano già nel vivo con un programma ricco di eventi. 

Festeggiamenti 1 Maggio a Santa Sofia d’Epiro

– Ore 17.15 Esecuzione di marce in piazza a cura della banda musicale “V. Bellini”
– Ore 17.45 Lancio in aria di un particolare pallone aerostatico
– Ore 18.00 Solenne Vespro della Vigilia in chiesa madre
– Ore 19.30 Sfilata della banda musicale per il corso principale
– Ore 20.30 Suggestiva fiaccolata che dalla chiesa madre si snoderà sino alla Kona di S. Atanasio, durante il tragitto di ritorno sarà eseguito lo spettacolo pirotecnico a cura della ditta “Pirotecnica Sarro”
– Ore 22.00 “I Carboidrati” in concerto

I festeggiamenti, iniziati già il 23 Aprile scorso con il novenario, proseguiranno il 2 Maggio con la processione alla Kona del Santo ed i giochi in Piazza per i più piccoli. Il 13 Maggio si celebra la vigilia dell’Ottava della festa di Sant’Atanasio il Grande con il concerto dei “Mediterraneo Sound”, mentre il giorno dell’ottava si tiene la tradizionale Processione per le vie del Paese.

Come da tradizione, il comitato darà il “Mirè se na erdetit Shen Sofi” ai gruppi folkloristici che sfileranno per le vie del paese e si esibiranno con i loro balli tipici sul palco in piazza Sant’Atanasio. I festeggiamenti si chiuderanno il 15 Maggio con la Solenne Divina Liturgia e riposizione del Santo Patrono nella sua Nicchia.