Santa Sofia d’Epiro, l’associazione “Pasquale Baffi” punta sul Meridione

Letture: 1180

Domani sera, giorno 19 agosto 2023 in Piazza Sant’Atanasio (alle ore 20:00 e non più alle18:30) iniziamo un nuovo percorso per riappropriarci del nostro patrimonio culturale, contestualizzando persone e fatti realmente accaduti e argomentando sull’impegno civile e intellettuale di mons. Francesco Bugliari, Pasquale Baffi e Angelo Masci, tre grandi figure storiche appartenenti all’Arberia, e in senso largo, a tutto il Meridione d’Italia.

Porteremo alla Memoria segmenti di esperienze storiche e culturali sette-ottocentesche che ripercorreranno diverse vie e che si declineranno dal giannonismo e dagl’influssi del Genovesi alle leggi eversive della feudalità, dalla dottissima filologia del Baffi al giacobinismo e al repubblicanesimo dei martiri illuministi/illuminati del 1799, dal primo manifesto identitario albanese (arberesh) alla costituzione del polo scolastico rivoluzionario italo-albanese. Sarà un’immersione nella Nostra Memoria, quella più vera e autentica. Durante il seminario saranno eseguiti brani musicali da parte dei Matleena e di Antonello Nigro.

Infine, come Associazione culturale “Pasquale Baffi” ringraziamo con tutto il cuore tutti/i i/le mecenati che hanno contribuito a sponsorizzarci e a far sì che organizzassimo un evento di tale portata, sottolineando, ai più malevoli, che la surriferita associazione non ha ricevuto alcun obolo comunale e/o statale.

F.to Associazione culturale “Pasquale Baffi” di Santa Sofia D’Epiro.