San Demetrio Corone, sta bene la famiglia in quarantena precauzionale

Letture: 878
R&B Sport


Erano rientrati sabato sera a San Demetrio Corone, provenienti da Codogno, uno dei paesi del Coronavirus.

La preoccupazione e la tensione dovuta al coronavirus aumentano di ora in ora, anche in Calabria, sebbene i dati raccontano che non c’è alcuna evidenza di contagi.

E sono molti i casi al Sud Italia, come quello della famiglia di San Demetrio Corone, che suscitano preoccupazione e a volte paura e diffidenza. I tre cittadini – marito, moglie e figlio che sono rientrati da pochi giorni da Codogno, nel Milanese, focolaio italiano del virus Covid-19 stanno bene.

Le tre persone, non presentano alcuna sintomatologia, ma sono comunque seguite dai medici del Servizio nazionale 1500 attivato per il Coronavirus.

“I nostri concittadini non presentano alcun sintomo, sono in quarantena precauzionale volontaria essendo rientrati da pochi giorni dal paese di Codogno” – conferma il primo cittadino del paese arbëreshë, Salvatore Lamirata –  “Siamo in stretto contatto con loro e sotto la stretta osservazione della Task Force dell’Asp di Cosenza, con cui li abbiamo messi in contatto. Al momento sono perfettamente sani, l’isolamento è assolutamente preventivo”.

Non si tratta dunque di un caso sospetto e nessuno dei componenti della famiglia presentano sintomi riconducibili al Coronavirus.