Samp Schick, Crotone più freak

252

*** Massimiliano Aquino ***

Sette punti nelle ultime tre sfide. È questo il bilancio ottenuto del Crotone nelle ultime sfide di campionato. La vittoria al fotofinish dell’Empoli – quart’ultimo in classifica –  sulla Fiorentina ha lasciato l’amaro in bocca alla squadra di Nicola. A sei giornate dal termine del torneo, ai pitagorici servono i punti per continuare a sperare sino alla fine. Ad attendere il Crotone nella trentatreesima giornata di campionato, c’è la trasferta del Luigi Ferraris contro la Sampdoria del tecnico Giampaolo.

Primo tempo – Occasione da rete per i padroni di casa al 6′ di gioco, con l’autorete rischiata da Ceccherini che respinge sul palo un assit di Barreto. Al 14′ Quagliarella ruba palla a Barberis e lascia partire una conclusione dai trenta metri bloccata in due tempi dal portiere Cordaz. La squadra di Nicola in difficoltà nelle fasi iniziali del match. Al 16′ Schick porta in vantaggio la Sampdoria ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Vantaggio che si concretizza al 21′ di gioco con Schick che raccoglie la verticalizzazione di Quagliarella, e di sinistro manda la palla in rete. Al 22′ il Crotone ci prova in avanti con un cross velenoso di Rohden respinto con i pugni da Puggioni. Al 24′ Nalini lascia partire un tiro dal limite dell’area, ma la conclusione termina oltre lo specchio della porta. Un minuto dopo l’estremo difensore della Sampdoria, in uscita anticipa l’azione di Trotta e Falcinelli. Al 26′ la Sampdoria vicina al gol del raddoppio con la conclusione di Praet terminata sulla traversa. Al 28′ occasione da rete per il Crotone con Martella che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, costringe Puggioni ad un prodigioso intervento sulla conclusione dalla distanza. Al 32′ Puggioni toglie dall’angolino basso la conclusione di destro di Falcinelli. Sul finire del primo tempo riprende il forcing dei blucerchiati. Al 42′ Martella prova a sorprendere Puggioni con un tiro dal limite, ma la conclusione viene intercettata da Dodò. Termina dopo 1′ di recupero la prima frazione di gioco.

Secondo tempo – Nella ripresa il Crotone cerca subito la via del gol. La Sampdoria reagisce in contropiede e al 54′ rischia la seconda rete con Torreira che innescato da Quagliarella, prova a scavalcare Cordaz con un pallonetto terminato di poco a lato. Al 57′ la conclusione in area di Falcinelli viene deviato in corner da Bereszynski. Al 61′ l’attaccante dei calabresi sbaglia clamorosamente la conclusione a rete dal dischetto del rigore. Al 67′ di gioco pareggio del Crotone sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con Falcinelli che ribatte a rete l’assit di Trotta appostato sul secondo palo. Al 72′ Quagliarella dal limite dell’area lascia partire un tiro terminato di poco a lato. Al 78′ decisivo intervento in uscita di Cordaz su Schick. Ospiti in vantaggio all’80’ di gioco con Simy che raccoglie il cross di Falcinelli, e firma il raddoppio della squadra di Nicola. All’85’ Ceccherini neutralizza l’azione di Schick e Quagliarella. Termina dopo 4′ di recupero il match tra Sampdoria e Crotone.

Sampdoria – Crotone tabellini

Precedenti – Nella partita di andata le due squadre hanno terminato la gara sul risultato di 1 a 1. A segno Falcinelli per i calabresi, e Bruno Fernandes per i blucerchiati. Statistiche – Per la prima volta in stagione, il Crotone è riuscito ad ottenure tre risultati utili consecutivi. Contro Chievo Verona, Inter, e Torino, i calabresi hanno ottenuto due vittorie e un pareggio, per un totale di sette punti in classifica.

Sampdoria: Puggioni, Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Dodò (73′ Regini), Barreto (84′ R. Alvarez), Torreira, Praet (70′ Djuricic),  Bruno Fernandes,  Quagliarella, Schick. All. Giampaolo. A disposizione: 2 Viviano, 30 Falcone, 4 Simic, 20 Pavlovic, 17 Palombo, 21 Cigarini, 47 Budimir.

Crotone: Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Rohden (59′ Stoian), Barberis, Crisetig, Nalini (80′ Acosty), Trotta (75′ Simy),  Falcinelli. All. Nicola. A disposizione: 5 Festa, 33 Viscovo, 3 Claiton, 23 Dussenne, 31 Sampirisi, 15 Mesbah, 28 Capezzi, 42 Suljic, 20 Kotnik.

Direttore di gara: Rizzoli di Bologna

Stadio Luigi Ferraris – Genova

Marcatori: 21′ Schick (E) 67′ Falcinelli (C) 80′ Simy (C)

Ammoniti: Praet (E) Ceccherini (C) Ferrari (C) Torreira (E) Falcinelli (C)