Salvare la terra con Anter anche a Bisignano

BISIGNANO Salvare la terra e il suo respiro è un obiettivo concreto anche a Bisignano, grazie al lavoro incessante dell’Anter, della delegata cittadina Francesca Maiuri e di quanti hanno a cuore le sorti del pianeta.

L’associazione dell’Anter, che già ha avuto modo di farsi apprezzati sui territori provinciali, ha in programma una serie di tappe per sensibilizzare soprattutto i bambini e, citandone alcune, oggi i delegati saranno impegnati a Roggiano, domani quindi a Bisignano, Castrolibero e San Demetrio Corone, sabato 28 a Tarsia, Montalto Uffugo e Rende, città che sarà impegnata anche domenica 29 insieme a Santa Sofia d’Epiro. Per quanto concerne Bisignano il programma della giornata sarà ricco di appuntamenti, concentrati nella piazza centrale del viale Roma, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.

L’apertura delle attività verterà sulle informazioni da riservare sulle energie rinnovabili, spiegando come bisognerà diffondere maggiormente la cultura della tutela ambientale, promuovendo le conoscenze sulle energie pulite: il tutto anche nella consapevolezza di un dato preoccupante, ovvero l’anno 2030 come tappa di punto critico per la disponibilità delle energie. In seguito, si terrà una lezione del “Sole in piazza”, la rivisitazione del format didattico del progetto attuato nelle scuole per la formazione delle nuove generazioni sulle energie rinnovabili. In seguito, spazio per la missione “Imprigioniamo la CO2”, come simbolo di una promessa tra il genitore e l’ambiente per un futuro sostenibile e infine il gran saluto alla terra. Gli organizzatori sperano in un forte coinvolgimento delle istituzioni scolastiche, dei genitori e soprattutto dei bambini, sensibilizzando su argomenti sempre attuali e meritevoli di grande attenzione.

Massimo Maneggio

salviamo-respiro-terra Salvare la terra con Anter anche a Bisignano

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here