Rosa (CNA) replica a Nicolini

Egregio Presidente Prof. Nicolini pur non conoscendola mi trovo costretto a rispondere al suo post in quanto Presidente provinciale della CNA Cosenza, associazione che lei ha tacciato come incapace, ma soprattutto per correggere le svariate nefandezze, imprecisioni ed improvvisazioni del suo pubblicato. Capisco dal suo scrivere che probabilmente per la miriade di impegni che lei ha frequenta poco l’Italia. Le ricordo che nello scorso anno l’ente Provincia per legge dello Stato ha subito una radicale riforma in virtù della quale non si è potuto dare procedibilità alla riapertura immediata della scuola. Vorrei ulteriormente ricordarle che le competenze in materia di formazione sono passate dalla stessa Provincia all’ente Regione, iter che si è concluso solo lo scorso mese con il passaggio del corpo dipendente da un ente all’altro. L’associazione CNA da me presieduta non si è persa d’animo ma ha iniziato un arduo ed estenuante lavoro che è servito a riavere l’accreditamento della struttura, a ristrutturare e mettere a norma i locali della scuola e per questo vorrei ringraziare pubblicamente lo staff dei tecnici della Curia e soprattutto sua Eccellenza Nunnari per la disponibilità e velocità con la quale ci ha consegnato i locali. Nel frattempo al progetto si è unita La Camera di Commercio di Cosenza la quale ha addirittura inserito la liuteria di Bisignano tra i suoi obiettivi strategici mettendo a disposizione ingenti risorse economiche, ha aderito l’ ALI che considero la più qualificata associazione che ci sia in materia. Nei prossimi giorni questi partner firmeranno un protocollo d’intesa con l’assessorato alla Formazione e Lavoro della Regione Calabria e soprattutto con il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) che ha giudicato il progetto unico nel suo genere. Se questa è incapacità… mi dica Lei!!!! Per concludere vorrei ricordarle, per sedare falsi allarmismi che la CNA con regolare atto firmato da me e dal Presidente della Provincia di cosenza, ha un contratto di anni sei per la gestione dei locali adibiti a scuola di liuteria siti in bisignano. Quindi stia tranquillo che i locali sono e saranno a disposizione della scuola. Concludo in questo caso dicendole da Bisignanese puro e verace quale sono, appassionato della nostra storia e della nostra arte “non abbiamo bisogno di altra gente che semina confusione e odio” , se ama la nostra arte come lei fa capire semini per costruire e non per denigrare, altrimenti per il bene della mia terra faccia altro.

 

FRANCESCO ROSA Presidente CNA Cosenza Vicepresidente Camera di Commercio Cosenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here