Riunione sul referendum abrogativo, aderisce “La Svolta”

referendum-abrogativo-acqua Riunione sul referendum abrogativo, aderisce "La Svolta"

A poco più di due mesi dal referendum abrogativo, a Bisignano le idee sono già abbastanza chiare grazie a un gruppo di volontari che ha fatto della chiarezza espositiva il suo punto di forza. Il comitato civico “Due sì per l‘acqua comune” è a difesa, da tempo, di un’acqua pubblica e nell’ultima riunione, con un nutrito gruppo di presenti, tra cui gli esponenti del movimento politico “La Svolta”, ha dato consigli sul voto di giugno e utili delucidazioni. I quesiti referendari potrebbero dare una grossa opportunità, con il comitato civico bisignanese che nella riunione ha ricordato le tante anomalie che si presentano sul settore idrico.

L’attenzione è concentrata sulla Veolia, la società francese che controlla il 40% delle acque sul territorio calabrese, con il rischio, in caso di sconfitta nel referendum di arrivare al 90%, come dichiarato da uno dei coordinatori, l’attivissimo Giorgio Berardi. Il movimento bisignanese è già stato protagonista di alcune iniziative, in particolare con un convegno che ha fatto discutere, anche per l’incursione dell’ex presidente della Sorical, Geppino Camo. Il risultato che si propongono i bisignanesi, e i favorevoli in generale all’acqua come bene comune, è di sensibilizzare il territorio, e proprio per questo è ferma intenzione dei coordinatori di ritornare in piazza e nella sala “Rosario Curia” per dar manforte al proprio pensiero.

 Attivissimo, come ormai da tempo, è stato anche Mario Palermo, che ha posto l’accento sulla “gabella” che spesso si presenta sulle nostre bollette, effettivamente sproporzionata e pesante per chi effettua un consumo minimo oppure è in ristrettezze economiche. A confermare l’aiuto sul referendum è stato anche il gruppo de “La Svolta”, con i consiglieri Francesco Fucile ed Elio Rago, che hanno accolto i Socialisti e i Comunisti Italiani. Proprio dalla “Svolta” è arrivata anche la conferma di voler insistere su problematiche che interessano a vario titolo la cittadinanza bisignanese, con il gruppo che sarà presentato, salvo imprevisti, il prossimo 9 aprile.

Massimo Maneggio
su: Calabriaora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here