Ritorna ad Acri il Presepe Vivente

524

Già nello scorso periodo natalizio l’Associazione Culturale Il Faro – Pietro Fusaro aveva ricreato le atmosfera incantate del Presepe Vivente. Quest’anno ripeterà lo sforzo, per costruire un Natale ancora più magico. Infatti, cominciano già da adesso i preparativi per dare vita al Presepe in vista della seconda edizione che vedrà il proprio allestimento nei giorni 26 e 27 dicembre 2016.

presepe

Organizzato col patrocinio del Comune di Acri, il percorso che l’anno scorso interessava una superficie di circa 300 metri è stato ulteriormente prolungato, aggiungendo ulteriori attrattive e ricreando nuovi suggestivi scenari. Un’occasione per far rivivere la “via Ranna”, miscelando la tradizione festaiola calabrese con le atmosfere natalizie del presepe classico. Già l’anno scorso il Presepe aveva preso vita grazie all’opera di circa 100 figuranti in costume per allietare le vacanze di oltre 1000 visitatori; quest’anno lo sforzo porterà tante novità, ma anche le conferme che hanno emozionato nella precedente edizione: il cammino che porterà alla capanna della Natività – quest’anno ricostruita in una location ancora più affascinante e suggestiva – vedrà il ritorno degli odori, dei sapori, delle arti e dei mestieri di una volta, accompagnando i visitatori in un vero e proprio percorso sensoriale che sarà sia un tuffo nel passato della tradizione che una riscoperta del valore non solo religioso delle atmosfere natalizie, fatte anche dalla voglia civica e laica di stare assieme in comunità.

Saranno tante le novità e le chicche che verranno di volta in volta anticipate e annunciate. Se volete rimanere sempre aggiornati potete seguire le attività dell’Associazione Culturale Il Faro – Pietro Fusaro attraverso la loro pagina Facebook, oppure scrivere una mail a asscultilfaro.pietrofusaro@gmail.com e conoscere le novità dell’edizione 2016 del Presepe Vivente di Acri.