Risparmiare sui costi energetici in azienda: come fare

Letture: 1358

Cercare di risparmiare il più possibile sui costi vivi in azienda è diventato ormai una sorta di imperativo assoluto. Complice il periodo storico che stiamo vivendo, i costi delle materie prime come il gas per il riscaldamento sono schizzati alle stelle.

Sempre più aziende quindi stanno valutando e vagliando tutte le possibili soluzioni per risparmiare sui costi energetici e le soluzioni sono svariate. A cominciare dalla scelta della tipologia di riscaldamento industriale (scopri di più) come quella di Tecsaving che permette di ottenere una maggiore indipendenza dall’utilizzo di combustibili come il gas.

Ridurre i costi energetici: dal riscaldamento industriale alle tecnologie scelte

La prima possibilità per cercare di non vedere le bollette di luce e gas aumentare in modo esponenziale all’interno di un’azienda è strettamente legata al concetto di indipendenza.

Pensare di installare un impianto fotovoltaico all’interno della propria realtà imprenditoriale è, infatti, una scelta lungimirante ed ecologica. Riuscendo a ricavare gran parte dell’energia necessaria al funzionamento dei macchinari, sfruttando la potenza del sole tramite i pannelli fotovoltaici, il risparmio diventa piuttosto importante.

Ma non solo. Un altro elemento importante che concorre alla riduzione dei costi vivi in termini di energia, riguarda la tecnologia scelta ad esempio per riscaldare o raffreddare gli spazi industriali.

Optare per un sistema di climatizzazione dell’aria studiato per una casa non solo non sarà la scelta corretta, ma non riuscirà nemmeno a soddisfare le esigenze termiche di aree ben più grandi. Un risparmio iniziale quindi in termini di tecnologia scelta non corrisponderà ad un reale risparmio economico in termini di consumo.

Se si opta per dei sistemi di trattamento dell’aria studiati appositamente per grandi aziende come quelli proposti dall’azienda vicentina Tecsaving, la situazione cambia. Questa tipologia di riscaldamento industriale si basa sulla pompa di calore aria-aria, per funzionare sfrutta l’energia termica dell’aria e l’energia elettrica  e, se abbinata ad un impianto fotovoltaico, garantisce un notevole risparmio energetico ed economico.

Risparmiare non è così impossibile

La facilità di programmazione e controllo da remoto, compresi i consumi, è un altro aspetto importante. Questo discorso relativo alla scelta delle tecnologie migliori e più all’avanguardia lo si dovrebbe applicare poi in tutta l’azienda. Solo dotandosi di apparecchiature con elevata classe energetica si può pensare di ottenere un vero risparmio sui costi energetici.