Risparmiare con le cartucce compatibili per stampanti

Letture: 747
R&B Sport

La tecnologia è sempre in continua evoluzione, tuttavia il cartaceo è ancora lontano dallo sparire dalle nostre abitudini e infatti, ci sono ancora molti dispositivi che vanno incontro a questa esigenza.

Parliamo ovviamente delle stampanti che ancora oggi, sono un perno focale di uffici e abitazioni e per certi versi, risultano indispensabili; ognuno di noi ne possiede almeno una, che si tratti per uso ufficio o casalingo, e spesso richiede dei costi di gestione e manutenzione elevati.

Le spese successive all’acquisto di una stampante dipendono molto dall’uso cui è destinata; nel momento in cui si va a comprare una stampante, si prendono in considerazione gli elementi sbagliati che portano, poi, a elevati costi di gestione.

Ufficio e casa: quali sono i costi

In ufficio, la stampante viene utilizzata spesso e quindi richiede un consumo di inchiostro più frequente; caso contrario in ambito casalingo nel quale viene per stampare documenti scolastici o di tipo occasionale. Il fattore che erroneamente viene preso in considerazione in fase di acquisto è il prezzo: si è portati a pensare che un prodotto più economico sia meno performante rispetto a uno che costa di più e viceversa, ma non è sempre così. In commercio, ci sono molti modelli di fascia economica media, in grado di eseguire stampe di qualità; ciò non è dovuto solo al fatto che sono quei modelli che accettano solo le loro cartucce originali. Questo è un altro elemento che gioca un ruolo fondamentale sia nella scelta della stampante, sia nella qualità di stampa.

Ecco perché oggi, molte delle case produttrici hanno reso i loro modelli compatibili con altre tipologie di cartucce. Su internet, vi sono siti come tonercartuccestampanti.it dove poter acquistare articoli di stampa, in particolare le cartucce compatibili e toner di cui sono specializzati. Il fatto che le cartucce compatibili non siano performanti è un mito oramai sfatato… Molti modelli, sia compatibili che rigenerati, danno una qualità di stampa uguale (e per alcune marche anche superiori) a quelle originali, ma a un costo decisamente minore.

Il vantaggio delle Compatibili

Dunque, quando si decide di acquistare una stampante, il fattore costo e il fattore compatibilità sono i principali elementi da considerare; a volte, è meglio spendere qualcosa in più all’inizio per vedere il vero risparmio (e anche guadagno) nel tempo, in quanto alcune cartucce compatibili o ricaricabili costano molto di meno ma sono estremamente longeve In alcuni casi, parliamo di un risparmio che arriva anche al 70%, con un rapporto qualità-prezzo che consentono di avere una resa maggiore a seconda del modello di stampante che si è acquistato o si intende acquistare.

Tuttavia, alcuni accorgimenti consentono di avere un maggiore risparmio nel consumo di inchiostro, come l’utilizzo del font o modificare alcune impostazioni della propria stampante che consentono di consumare meno risorse. Online è possibile trovare diverse soluzioni di cartucce compatibili; quasi tutti i modelli di stampante sono in grado di ospitare una cartuccia che non sia quella originale, l’importante è controllare che sulla confezione ci sia scritta la compatibilità con il modello a vostra disposizione. Inoltre, l’acquisto di cartucce compatibili in confezioni multipack vi permette un risparmio maggiore, piuttosto che nell’acquisto di una singola confezione.