Rifiuti, si può fare di più…

Letture: 1401
R&B Sport

Francesca Pirillo (consigliera comunale) e Francesco Chiaravalle di FI scrivono all’Ente per chiedere una miglioria del servizio rifiuti.

In particolare chiedono al sindaco Lo Giudice di “voler far consegnare a domicilio (per tramite i Vigili Urbani o la Protezione Civile o altra associazione di volontari), in questo periodo di emergenza, i sacchetti per la differenziata che nella normale routine i cittadini potevano prendere direttamente al Comune”.

Una proposta che arriva considerati i “continui solleciti dei cittadini inerenti la mancata possibilità di poter ritirare i sacchetti per la raccolta dei rifiuti alla casa comunale ed il problema riscontrato dal fatto che alcuni operatori del servizio raccolta rifiuti non prendono le buste di colore diverso da quello predisposto per il servizio della differenziata, lasciandole innanzi alle abitazioni”.

Una proposta fatta al fine di evitare ulteriori disagi in questo periodo di pandemia per il quale è opportuno uscire solo per le cose indispensabili.

Francesco Chiaravalle e Francesca Pirillo, evidenziano come ciò servirebbe anche a “garantire un ottimale servizio” e che in alternativa si potrebbe mettere a disposizione un numero di telefono ove i cittadini possano telefonare per prenotare il ritiro dei sacchetti.