Reggio Calabria: ferito imprenditore che denunciò il racket

Un imprenditore che aveva denunciato il racket e’ stato ferito questa mattina da alcuni colpi di arma da fuoco. Secondo quanto appreso, gli aggressori lo hanno atteso sotto casa e hanno fatto fuoco appena e’ uscito per andare a lavorare.

L’uomo e’ stato portato agli Ospedali Riuniti, le sue condizioni sono serie ma non verserebbe in pericolo di vita. Sul posto e’ giunta la Polizia di Stato. Tiberio Bentivoglio ha dichiarato di essere soggetto da quasi un ventennio alla richiesta del pizzo per la sua attivita’ commerciale di rivendita di prodotti sanitari e per la prima infanzia nella zona nord di Reggio Calabria. Si e’ costituito parte civile nei processi contro i sui aguzzini e ora collabora con l’associazione Libera portando in giro la sua testimonianza.

Fonte: Adnkronos

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here