Raccolta differenziata, Nicoletti è contento

836

BISIGNANO La raccolta differenziata procede a passi spediti in città e arrivano anche i giusti meriti. Il nicoletti2consigliere d’opposizione e provinciale Lucantonio Nicoletti così fa il plauso per il nuovo corso ambientale, arrivato dopo anni di incredibile e forse ingiustificabile sofferenza. Il giovane politico così si esprime sui primi risultati visti in città: «Vanno fatti i complimenti alla ditta Marchese, che siano chiaramente anche di buon auspicio per il futuro e per la salvaguardia dell’ambiente a Bisignano. Dai primi dell’anno la situazione è migliorata con il lavoro di un’azienda seria, che sta onorando gli impegni presi, collabora con i cittadini e sta svolgendo il suo lavoro in maniera egregia. Dopo un mese ho già appreso, stando a fonti ufficiose, che la raccolta differenziata ha toccato il 50%, un discreto risultato. Quanto meno diamo un segnale di normalità in città, negli anni passati non davamo certamente una bella immagine quando veniva gente da fuori e notava i cumuli di immondizia ai bordi delle strade». Nicoletti apprezza e rilancia: «Grazie quindi ai vertici della ditta, anche perché negli anni precedenti i dipendenti, con precedenti gestioni, hanno avuto problemi di pagamenti e anche per loro è una gratificazione non di poco conto. Molte volte ho appoggiato le loro richieste, giuste e condivisibili per ottenere dei pagamenti puntuali». Per il consigliere c’è una constatazione: «Il dato politico è importante: fare un’opposizione costruttiva serve, ammettere quando qualcosa va bene è anche giusta. Chi parla è un consigliere d’opposizione attento a 360 gradi sempre in mezzo alla gente e non sui social network, e rivendico la ragione sull’amministrazione comunale, che prima difendeva l’indifendibile in materia ambientale. Ora il servizio sulla raccolta differenziata si può chiamare tale, non prima. Chiaramente, aspettiamo anche una riduzione delle tasse data la funzionalità del servizio».

Massimo Maneggio