Questa sera al via i festeggiamenti di Sant’Umile

Inizieranno questa sera, Venerdì 26, le tre serate dedicate ai festeggiamenti di Sant’Umile da Bisignano. Nei giorni scorsi, il consigliere Francesco Fucile aveva chiesto la sospensione della manifestazione a causa del terremoto che ha colpito il Centro Italia, provocando numerose vittime. La risposta del Sindaco non tarda ad arrivare: “Non è possibile annullare o rinviare le tre serate in quanto, il contratto stipulato, prevede, come penalità, la quasi totalità dell’impegno assunto con i cantanti. E’ facile capire che, questo tipo di operazione, non avrebbe portato nessun beneficio”. Il Sindaco, Umile Bisignano, ribadisce inoltre che già nell’immediatezza del sisma “l’Amministrazione ha messo a disposizione dei locali comunali per la raccolta di viveri ed ha dato indirizzo agli uffici per predisporre ogni atto necessario per venire incontro alle eventuali richieste della Protezione Civile e della Croce Rossa”.

Durante la processione del Santo, i Frati, di concerto con l’Amministrazione comunale hanno deciso di rinunciare alla presenza della banda musicale per devolvere quella cifra alle popolazioni colpite dal sisma. Il sindaco fa sapere inoltre, “che sono stati predisposti gli atti necessari per la concessione di un contributo economico”.

Le festività programmate in onore del Santo, dunque, avranno inizio questa sera al Viale Roma, con il concerto dei Villa Zuk e “costituiranno certo momento di riflessione perchè come dice Papa Francesco, la festa costituisce anche momento particolare per lanciare un messaggio di speranza” – scrive il sindaco, che conclude: “L’amministrazione, quindi ha “profuso ogni sforzo verso atti concreti che portano reali benefici, senza perdersi in “atteggiamenti” emotivi che, per alcuni versi, mortificano anche la sensibilità popolare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here