Questa notte cambia l’orario. Lancette indietro di un’ora

Letture: 1306
R&B Sport

Bisognerà portare le lancette indietro di un’ora, questa notte ritorna l’ora solare. Nella notte tra l’ultimo sabato e l’ultima domenica di ottobre infatti, allo scoccare delle 3, termina l’ora legale iniziata lo scorso marzo. Per una notte insomma dormiremo tutti un’ora in più.

Cosa bisogna fare?

Tutti coloro che non hanno un orologio digitale o uno smartphone di ultima generazione, che aggiornano l’orario in modo automatico, dovranno spostare le lancette indietro di un’ora.

Cambieranno anche le abitudini

L’ora solare ci regalerà più luce di mattina, ma la sera il sole tramonterà prima. Oltre alle nostre abitudini, anche il fisico dovrà abituarsi al cambio dell’ora. Secondo gli esperti, non si esclude almeno nei primi giorni un’alterazione del ciclo sonno-veglia e qualche piccolo disturbo. Uno studio dell’Università della Pennsylvania ha riscontrato che in alcune città degli Stati Uniti rispetto al lunedì precedente le aggressioni diminuiscono del 2,9% quando si dorme un’ora in meno (passaggio dall’ora solare a quella legale), mentre aumentano del 2,8% il giorno dopo il ritorno all’ora solare. Altri studi hanno trovato invece che l’ora in meno di sonno causa un aumento degli incidenti stradali, degli infortuni sul lavoro e crolli in borsa. 

Meno luce, più tristezza

Il ritorno all’inverno e quindi all’ora solare, può influenzare il rilascio di una serie di ormoni tra cui la melatonina, che potrebbe abbassare il tono dell’umore. Fenomeno influenzato anche dalla diminuzione delle ore di luce. Il consiglio? E’ quello di andare a dormire presto e svegliarsi presto per almeno 2 settimane, per aiutare il corpo a “risintonizzare” l’orologio biologico.