Puterio, il giovane portiere bisignanese dal Cosenza va all’Acri

Il pipelet rossoblù già questa mattina si è allenato con i nuovi compagni. Al Sanvitino invece il gruppo si è diviso tra palestra e terreno di gioco (inzuppato d’acqua).

Altra sessione sotto la pioggia questa mattina per i ragazzi di Giorgio Roselli che si sono divisi tra campo e palestra. La location, puterio_cosenza_acri-300x208 Puterio, il giovane portiere bisignanese dal Cosenza va all'Acrinon delle migliori, è stata il Sanvitino inzuppato d’acqua che però ha fatto da teatro alla partitella finale che ha messo in evidenza la voglia di calcio giocato da parte dei calciatori. L’umore è alto, la truppa è ben concentrata e il mercato a differenza degli ultimi anni non sta distraendo molto lo spogliatoio. L’allenamento è filato via senza particolari problemi. La prima parte è stata dedicata al potenziamento muscolare con una lunga serie di esercizi al chiuso della palestra del Marulla, la seconda invece al lavoro con la palla. Come detto, la classica partitella conclusiva ha chiuso intorno ad ora di pranzo la seduta senza particolari problemi. Assenti Caccetta e La Mantia che continuano a seguire una tabella personalizzata di recupero, ma assente anche il terzo portiere Manuel Puterio (‘97). Il giovane pipelet ha lasciato il club di Via degli Stadi in prestito per legarsi all’Acri, formazione che milita nel torneo di Eccellenza,con cui ha già disputato il primo allenamento. Dal settore giovanile è stato promosso Marco Bellanza (‘98). Giovane promessa della Berretti, crescerà alle spalle di Perina e Saracco.

 

fonte: http://www.cosenzachannel.it/2016/01/04/cosenza-puterio-ceduto-allacri-bellanza-passa-a-fare-il-terzo/

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here