Pucci e Granieri portano il Calcio Bisignano alla vittoria

Letture: 1633
R&B Sport

La foto del Calcio Bisignano, schierati al fischio d’inizio con Puterio, Zappa, Bisignano, Stella, Granieri, Barbieri, Chiappetta, Guido anche allenatore, Pucci come capitano, Lento Loris, di Nardo ed Esposito, con formazione 4-3-3. Arbitrava Matteo Zappa, di Cosenza.

Una partita senza esclusione di colpi, con tempo inclemente e diverse ammonizioni (ben tre, una di cui andata a Chiappetta col numero 7, due invece agli ospiti) ma che nonostante le difficoltà iniziali e il fango che a momenti sembrava trasformare il tutto in una partita di rugby, ha potuto premiare il Bisignano, ancora capolista che ha preso il primo goal della stagione, sicuramente merito dell’abilissimo portiere Puterio l’imbattibilità iniziale. Ma di contro, sfoderando gli artigli ha regalato due reti del capitano e una di Granieri.

Inizio difficile, combattuta, in cui l’ospitante ha dovuto prima affrontare un equilibrio con la squadra avversaria decisamente scoordinata ma capace di pressare e gettare in confusione un gruppo tattico come quello schierato. Ottima figura le iniziative di Chiappetta con la maglia arancione nuova di zecca segnando ma annullato da un fuori gioco. Il gioco dello Scalea è chiaro quando, sebbene per sbaglio, Stella viene colpito da una gomitata in faccia. Duro come la pietra, dopo una lavata di faccia, il numero 4 del Bisignano torna in campo.

Un’atmosfera quella del primo tempo, di sfida anche da parte dei tifosi, vicini ai loro compaesani anche quando il tempo non lo permette: 50 persone munite di ombrello e cappotti impermeabili hanno esultato quando, dopo il goal fatto dallo Scalea al 43°, Pucci tira un calcio di rigore e porta il pareggio sul finire del primo tempo. Dopo l’occasione strasprecata al 24° in cui Bisignano fa un ottimo assist, ma nessuno degli attaccanti riesce a prendere la palla che rotolando attraversa tutta l’area in un momento di confusione.

Il secondo tempo, iniziato con la pioggia, ci regala una squadra più grintosa, diversi gli errori e incomprensioni, ma l’obiettivo è chiaro: segnare. Riescono finalmente con un colpo di testa di Pucci su una punizione di Loris Lento portano il primo vantaggio. Quattro i cambi poi: entrano, in ordine, Galasso (70°), Luca Lento (72°), Garofalo (85°) e Camera (86°), sostituendo, rispettivamente, Chiappetta, Loris Lento, di Nardo e Granieri. Prima di uscire però Granieri porta il vantaggio definitivo, portando il 3-1 al Bisignano.

Una partita combattuta e destabilizzante, ma il Bisignano non si è smentito, vincendo ancora una volta.

Alfredo Arturi

Due dei tre gol di giornata, quelli realizzati da Danilo Pucci