Proposte per l’Europa

Letture: 192

L’Europa potrebbe cambiare volto con una serie di accorgimenti importanti da attuare per il futuro

  • Salario minimo europeo: introduzione di un salario minimo europeo per garantire condizioni di vita dignitose a tutti i lavoratori dell’Unione Europea.

 

  • Abolizione del Jobs Act e ripristino del diritto alla reintegrazione nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo come proposto dal referendum della CGIL.

 

  • Adeguamento dei salari all’inflazione: indicizzazione dei salari e delle misure di supporto al reddito all’inflazione, per proteggere il potere d’acquisto delle famiglie.

 

  • Rafforzamento delle politiche di inclusione e dei servizi sociali: potenziare le politiche di welfare e i servizi sociali a livello territoriale, includendo percorsi di formazione per l’inserimento nel mercato del lavoro, garantendo una rete di protezione sociale robusta.

     

  • Abolizione degli stage non retribuiti: Proposta di abolire gli stage non retribuiti in tutta l’Unione Europea, per garantire che ogni lavoro svolto dai giovani sia adeguatamente riconosciuto e remunerato.