Proposta de “La destra” contro gli episodi delinquenziali

Si allunga il periodo nero di cronaca per Bisignano, che sembra vittima di un sortilegio nel ripetersi continuo degli episodi delinquenziali. L’ultimo di questi due giorni fa nel centro storico, quando una signora anziana è stata aggredita a domicilio, con l’aguzzino che, dopo aver richiesto 50 euro, ha sferrato due coltellate al collo alla povera malcapitata.
La signora ora, fortunatamente, si sta riprendendo, mentre il delinquente è stato consegnato alle forze dell’Ordine. Un altro episodio da denunciare che non lascia indifferente il circolo de “La Destra” con un comunicato stampa dal titolo “Troppa negatività…ci svegliamo?”.
Il testo emendato dal circolo invita a cambiare senso di rotta per non diventare ancora più impotenti davanti a questi atti delinquenziali degli ultimi tempi. Per il circolo: <<Leggere ogni giorno sui diversi quotidiani fatti delittuosi riguardanti Bisignano non fa onore al paese. Occorre urgentemente l’intervento di chi può ripristinare e dare lustro al nostro paese.
Vogliamo ritornare ad essere famosi solo per il mondo della liuteria e le ceramiche, e nella provincia per la qualità dei nostri ortaggi. Non passa giorno che apprendiamo dalle varie testate giornalistiche di fattacci che colpiscono, a turno, i nostri concittadini, e come si fa ad accettare tutto ciò senza ribellarsi e non dire o fare nulla>>.

 

Per la Destra locale c’è bisogno di prendere provvedimenti urgenti: <<C’è bisogno che il nostro territorio venga monitorato 24 ore su 24. Bisogna dare alle già capaci Forze dell’Ordine quella marcia in più, affinché possano lavorare e controllare, con maggior riscontro, l’attività delittuosa nella nostra città. Impegnati come sempre suggeriamo per un ottimale monitoraggio del territorio, al Sindaco Umile Bisignano, la collocazione nei diversi punti strategici, di apparecchi per la video sorveglianza>>. Continua così la Destra nella sua proposta: <<Saremo comunque secondi ad altri comuni nel fare ciò e al fine di scoraggiare queste attività criminose si potrebbe affiggere qualche cartello con l’avviso “Comune con territorio video sorvegliato”. Dobbiamo far notare come siano sparite attività maldestre che hanno colpito Collina Castello da quando la stessa è stata munita di tale sistema>>.
Per la Destra basterebbero poche telecamere istallate in un paio di incroci per migliorare la situazione.
I vertici si augurano che la proposta venga presa in considerazione, per contraccambiare le preoccupazioni, stavolta, a chi ha deciso di delinquere.

Massimo Maneggio 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here