Presepe vivente sotto la neve a Santa Sofia d’Epiro

Letture: 1589

Eppure gli organizzatori non lo avevano previsto. Mentre si svolgeva la scena della Natività, dal cielo è iniziata a scendere la neve. Fiocchi che volavano verso la capanna e che hanno reso il Presepe Vivente di Santa Sofia d’Epiro un vero e proprio colpo di teatro.

Sabato scorso, infatti, per le vie del borgo sofioto è andato in scena il presepe vivente, che sotto i fiocchi di neve ha regalato emozioni a grandi e piccini.

Un lavoro incessante ed eccellente da parte della Pro Loco di Santa Sofia d’Epiro con il supporto dell’Amministrazione Comunale, apprezzato da chi nel weekend ha visitato ed ammirato questo presepe vivente giunto alla sua terza edizione.

“Ci teniamo molto a questo evento – ha sottolineato Franco Godino, presidente della Pro Loco – questo è un momento dove tutti quanti condividiamo questa cosa così importante”.
A complimentarsi con il lavoro della Pro Loco e con tutti i figuranti del presepe vivente è stato anche il Sindaco di Santa Sofia d’Epiro, Daniele Sisca: “E’ una bellissima manifestazione che ci fa rivivere il clima natalizio che si sta perdendo. Eventi come questo ci portano indietro nel tempo, quando era molto più acceso lo spirito del Natale”.

La neve non ha quindi fermato il presepe vivente, che si è tenuto così in un clima tipicamente invernale con i visitatori che si sono addentrati nei vicoli e nelle cantine del paese arbëreshë per incontrare gli antichi mestieri e gustare i prodotti del territorio.

Tradizioni e intrattenimento hanno regalato a tutti un coinvolgente momento di riflessione collettivo. Con l’augurio che la Pro Loco possa proseguire con spirito positivo anche nel prossimo futuro.